sabato 16 maggio 2015

Quiche con bietole alla veneziana e pomodorini


Rieccoci con il nostro appuntamento dell'Italia nel piatto, questa volta ci accupiamo di frutta e verdura IGP o della zona. Io ho scelto le bietole, proprio le bietole dell'orticello dei miei genitori ( un po' precoci visto il periodo, ma devo dire che sono buonissime).

Buon appetito
Elena

Ingredienti:

Per la base:
  • 200 g di farina
  • 1 uovo
  • 80 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di acqua fredda
Per la farcitura:
  • 2 mazzetti di bietole
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • 100 g di fontina 
  • Olio extravergine di oliva q. b.
  • Sale q.b.
  • Pomodorini

Preparazione:


Per la base:
  1. Unite la farina, il burro freddo e il sale, in un frullatore, mescolate il tutto per qualche secondo, poi versate il composto sabbioso ottenuto in una ciotola, dove unirete po l'uovo e l'acqua.
  2. Lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo, formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.
 Per le bietole:
  1.  Lavate e  sbollentate le bietola in acqua bollente leggermente salata, poi scolatele.
  2.  In una padella, mettete un pò di olio e lo spicchio d’aglio schiacciato, fatelo imbiondire per qualche minuto, poi toglietelo e mettete le bietole, unite il peperoncino e completate la cottura. 
Composizione:
  1. Stendete il panetto e stenderlo in una sfoglia non troppo sottile e rivestite uno stampo imburrato, bucherellate la pasta con una forchetta e infornate a 180 gradi per circa 15 minuti.
  2. Sformate, distrubuite le biete sulla base, aggiungete il grana, la fontina a cubetti, spolverizzate con pan grattato e infine mettete qualche pomodorino.
  3. Infornate a 200 gradi per circa 20 minuti. 

19 commenti:

  1. amo le quiche, se riempite con della verdura fresca di orto e di stagione, ancora di piu', bravissima!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Le quiche sono varie e gustose,come la tua e danno soddisfazione ! Buon pomeriggio !

    RispondiElimina
  3. Wow ma che splendida ricetta! Conosco bene il sapore delle verdure (come le bietole) provenienti dall'orticello dei nostri genitori...tutto un altro mondo!!!! Siamo fortunate!!!! Bacione e buon w.e.

    RispondiElimina
  4. bellissima anche da vedere questa quiche!!! e non dubito sul gusto!!

    RispondiElimina
  5. l'aspetto è bellissimo,figuriamoci il sapore...
    baci

    RispondiElimina
  6. l'aspetto è bellissimo,figuriamoci il sapore...
    baci

    RispondiElimina
  7. Bellissima questa torta salata, ha dei colori splendidi. Immagino il sapore!

    RispondiElimina
  8. Le verdure a km 0 sono più saporite e rendono ogni preparazione più gustosa.

    RispondiElimina
  9. Che fortuna con l'orticello, ogni delizia dell'orto sarà più buono a casa tua! A presto

    RispondiElimina
  10. Ha un bellissimo aspetto. A quest'ora poi non ti dico l'acquolina che mi sta salendo... :-)

    RispondiElimina
  11. Aspetto anche io con impazienza i primi prodotti dell'orticello del nonno.
    Alle quiche non so mai dire di no, la tua è molto appetitosa!

    RispondiElimina
  12. invitante e'a dir poco...ne divorerei una bella fettona con la fame che ho ^^
    ciao cara Ely a presto ..

    RispondiElimina
  13. bellissima e gustosa la tua quiche, con la verdura dell'orticello di famiglia sicuramente più saporita!
    un bacione

    RispondiElimina
  14. Ottima quiche, perfetta per il periodo sia come aperitivo che piatto unico

    RispondiElimina
  15. Bellissima ricetta, la quiche è buonissima!

    RispondiElimina
  16. gustosissima questa torta salata, complimenti.

    RispondiElimina
  17. Se sono dell'orticello le verdure sono mille volte più buone e poi saranno in anticipo per permetterti di farci vedere questa meraviglia!!!
    bravissima!!

    RispondiElimina

Ogni vostro commento mi riepie il cuore di gioia ...