martedì 24 marzo 2015

Cupcake al cioccolato e smarties

 Un amichetto del mio bimbo è venuto a giocare a casa nostra, allora io ho voluto preparargli una merendina golosa e divertente, provate, perchè il successo è assicurato!!

Buon appetito
Elena

 

Ingredienti per 12 cupcake:

Per la base:
  •  125 g di burro ammorbidito
  • 125 g di zucchero
  • 2 uova
  • 100 g di farina
  • 1 bustina di lievito
  • 25 g di cacao
  • 2 cucchiai di latte
Per decorare:
  • 125 g di burro ammorbidito
  • 2 cucchiai di latte
  • 175 g di zucchero a velo
  • 50 g di cacao
  • Smarties

 Preparazione:

Per la base:
  1. Lavorate il burro con lo zucchero finche diventa chiaro e spumoso. Aggiungete gradatamente le uova sbattute.  
  2.  Setacciate la farina con il cacao e il lievito e uniteli al composto precedente, infine diluite con il latte.
  3. Dividete l'impasto negli appositi stampini e infornate a 190 gradi per circa 15/20 minuti.
  4. Sfornateli e fateli raffreddare.
Per la glassa:
  1. Battete il burro con il latte, unite metà dello zucchero a velo e mescolate per alcuni minuti.
  2. Unite il restante zucchero e il cacao, amalgamate finchè il composto diventa soffice e spumoso.
  3. Trasferite la glassa nella tasca da pasticciere e spremete su ogni cupcake.
  4. Mettete gli smarties e servite.



lunedì 16 marzo 2015

Focaccia veneta

  L'appuntamento con L'Italia nel piatto per questa uscita ci porta a gustare i dolci da credenza, ottimi spece per la colazione o uno spuntino classico ma gustoso. Io vi lascio la mia focaccia, la preparazione è ardua perchè i tempi di lievitazione sono lunghi, però devo dire che ne vale proprio la pena, si sparge per la cucina un profumino invitantissimo.. provatelo!!

Buon appetito
Elena

Ingredienti:

  • 280 g di farina manitorba
  • 280 g di farina 00 
  • 220 cl di latte
  • 1 bustina di lievito
  • 2 uova 
  • 2 tuorli
  • 130 g di zucchero
  • 90 g di burro 
  • 8 g di sale 
  • Aroma di vaniglia
  • Marsala
  • 2 albumi 
  • 100 g di zuccheo in granella 

Preparazione:

Lievitino:
  1. Impastata 70 g di farina, 70 cl di latte e il lievito e fate riposare per circa 2 ore, finchè non raddoppia di volume.
 I impasto:
  1.  Impastate 165 g di farina, 1 uovo, 30 cl di latte, 30 g di burro e 45 g di zuchero, fino a formare una palla liscia ed omogenea. Fate lievitare fino al terzo impasto.
II impasto:
  1. Fate una seconda palla come nel primo impasto, usando le stesse quantità di ingredienti. Fate lievitare fino al terzo impasto.
 III impasto:
  1. Impastate gli altri ingredienti, ossia 165 g di farina, 2 tuorli, 70 cl di latte, 45 g di zucchero, 30 g di burro, 20 g di Marsale, il sale e l'aroma di vaniglia.
  2. Unite poi i due impasti precedenti e il livitino uno alla volta, mettete nello stampo e lasciate lievitare ancora per almeno 3 ore.
  3.  Infornate a 160 gradi per 40 minuti.

Ecco le ricette delle altre regioni:
Trentino-Alto Adige:  Torta Rosengarten

Friuli-Venezia Giulia: Crostata con la zucca 

Lombardia: La Torta Bertuldina

Veneto: Focaccia veneta




Toscana: Berlingozzo fiorentino e pratese

Marche: non partecipa

  


Basilicata: Pane semidolce - il puccillato di Castelluccio

Campania: Torta Caprese







domenica 8 marzo 2015

Fagottini vegetariani


Buon appetito
Elena

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 foglie di coste
  • 2 patate
  • 1 uovo
  • 100 g di emmentaler
  • 4 pomodori
  • Parmigiano grattugiato
  • Salvia
  • Aglio
  • 40 g di burro
  • Sale
  • Pepe

Preparazione:

  1. Lessate le patate, sbucciatele e schiacciatele, incorporate l'uovo, il parmigiano, aglio, 2 pomodori e l'emmentaler a dadini. Regolate di sale e pepe.
  2. Scottate le foglie di coste per pochi secondi in acqua bollente salata; asciugatele, stendetele bene e ponete al loro interno il composto preparato, arrotolatele poi come un involtino.
  3. Sciogliete il burro in una padella con la salvia, unite i restanti pomodori a dadini, salate e cuocete per circa 10 minuti. Unite poi gli involtini, copriteli e cuocete per altri 15 minuti, girandoli di tanto in tanto.
  4. A cottura ultimata serviteli nel loro letto di pomodorini.



mercoledì 4 marzo 2015

Mini cheesecake con stoccafisso e gelatina di birra

Buongiorno cari amici, oggi vi voglio lascare un finger food molto carino, le mini cheesecake salate con stoccafisso e gelatina di birra. La preparazione avviene quasi totalmente a freddo e la consistenza di questo finger food è dovuto principalmente alla gelatina. Io ho poi utilizzato la robiola perchè è un formaggio fresco e leggero e credo di sposi bene con lo stoccafisso, ma potete utilizzare anche altri formaggi spalmabilli.

Vi lascio alla lettura della ricetta....

Buon appetito
Elena


 Ingredienti per 6 persone:

  • 120 g di crackers 
  • 50 g di burro
  • 400 g di robiola
  • 100 g di stoccafisso ammollato
  • 2 ml di latte
  • 20 g di gelatina gelgià Molino Chiavazza
  • 1 limone non trattato
  • 1 rametto di aneto
  • Sale
  • Gelatina di birra

Preparazione:

  1. Tritate finemente i crackers e mescolateli con il burro fuso per ottenere un composto umido e omogeneo.
  2. Distribuite questo composto in 12 pirottini di carta e compattate le briciole con il fondo di un bicchierino.
  3. Metteteli in frigorifero per almeno 15 minuti, in modo da far rassodare le basi. 
  4. Cuocete lo stoccafisso lessandolo in acqua leggermente salata per circa 10 minuti, tritatelo grossolanamente con dell’aneto e la scorza di limone.
  5. Mescolate la robiola insieme allo stoccafisso tritato fino per formare una crema omogenea.
  6. Fate sciogliere la gelatina nel latte caldo e  incorporatela alla crema di formaggio mescolando continuamente.
  7. Distribuite equamente la crema sulle basi nei pirottini, mettendo al centro uno stampino per lasciare uno spazio al centro, in cui metterete un po' di gelatina di birra.
  8. Fate rassodare in frigorifero per almeno 6 ore prima di servirle.

Con questa ricetta partecipo al contest del Molino Chiavazza, La gelatina nelle ricette salate

lunedì 2 marzo 2015

Bigoli in salsa di alici

 Buon lunedì, per il nostro appuntamento dell'Italia nel piatto questo mese parliamo di pesce. Il piatto che ho preparato l'ho fatto ieri per un pranzo con i miei genitori, mio padre va matto per le alici e devo dire che se ne è pappato un paio di piatti!!

Buon appetito
Elena

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di bigoli
  • 1/2 bicchiere di olio di oliva
  • 2 cipolle
  • 10 alici sotto sale
  • Pepe q.b.

Preparazione: 

  1. Affettate le cipolle finemente.
  2. In una padella versate l'olio, le cipolle e fatele appassire a fuoco basso
  3. Lavate e dissalate le alici, sfilettatele e riducetele a pezzetti, aggiungendole alla cipolla, pepate a piacere
  4. Lessate i bigoli in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con la salsa di acciughe.

 
















Ed ora gustatevi le altre regioni:

Trentino-Alto Adige: NON PARTECIPA
  
Friuli-Venezia Giulia: Sope di pes di Maran
 http://ilpiccoloartusi.blogspot.com/2015/03/sope-di-pes-di-maran-per-litalia-nel.html

Veneto: Bigoli in salsa di alici
http://ely-tenerezze.blogspot.com/2015/03/bigoli-in-salsa-di-alici.html

Lombardia: Risotto con filetti di pesce persico
http://kucinadikiara.blogspot.com/2015/03/risotto-con-filetti-di-pesce-persico.html

Liguria:  stocchefisce e bacilli  http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2015/03/litalia-nel-piatto-pesce-molluschi.html
   
Emilia Romagna: Quadrucci con le seppie http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2015/03/quadrucci-con-le-seppie.html

Toscana: Seppie in zimino
http://acquacottaf.blogspot.com/2015/03/seppie-in-zimino.html

Marche: Alici arrosto o "a scota det"  http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.com/2015/03/alici-arrosto-o-scota-det-ricetta.html

Umbria: Baccalà alla Ceraiola http://www.dueamicheincucina.ifood.it/2015/03/baccala-alla-ceraiola.html

Abruzzo: Tiella di alici http://ilmondodibetty.it/tiella-di-alici.html

Molise: Polpette di San Giuseppe http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com/2015/03/polpette-di-san-giuseppe-e-la.html

Lazio: Timballo di alici e scarola
http://beufalamode.blogspot.com/2015/03/timballo-di-alici-e-scarola-per-litalia.html

Campania: Alici indorate e fritte 
http://www.isaporidelmediterraneo.it/2015/03/alici-indorate-e-fritte.html

Basilicata: Alici alla scapece
http://blog.alice.tv/profumodicannella/2015/03/02/alici-alla-scapece-sapore-di-casa/

Puglia: Linguine cu suche de pulpe de pète
http://breakfastdadonaflor.blogspot.com/2015/03/cucina-pugliese-linguine-cu-suche-de.html

Calabria: Sicci chini cu u sucu  http://ilmondodirina.blogspot.com/2015/03/sicci-chini-cu-u-sucu.html

Sicilia: Sarde a beccafico http://burro-e-vaniglia.blogspot.com/2015/03/sarde-beccafico.html
 
Il nostro blog - http://litalianelpiatto.blogspot.it/

giovedì 26 febbraio 2015

Tanti auguri al mio ometto per i suoi 7 anni!! Torta scrigno dei pirati

Buongiorno amici, oggi voglio lasciarvi una torta decorata, l'ho fatta per il mio ometto che il 24 febbraio ha compiuto 7 anni!! già grande oramai.... Abbiamo fatto la festicciola con i suoi amichetti in piscina, e devo dire che si sono divertiti tutti come dei matti e po l'arrivo della torta è stata un'esplosione di stupore, con tutte queste manine poi che si allungano per prendere qualche dolcetto...
Inutile darvi la ricetta, la base è un semplice pan di spagna e la crema fatta con mascarpone e cioccolato..

Buon appetito
Elena



domenica 22 febbraio 2015

Zuppa di ceci e mela

L'inverno pian pianino ci sta lasciando, stiamo assaporando tiepide giornatine con un sole bellissimo, si ricominciano le passeggiate, i giretti in bicicletta, ma la sera fa ancora un bel po' freddino e allora cosa c'è di bello che gustarsi una buona zuppa??
 
Buon appetito
Elena

Ingreienti:

  • 400 g di ceci cotti
  • 4 mele renette (un po' acidule)
  • 1 porro
  • 1/2 spicchio d'aglio
  • Brodo vegetale q.b.

Preparazione:

  1. Affettate la parte bianca del porro e l'aglio e fate appassire in poco olio di oliva
  2. Unite al soffritto le mele sbucciate e tagliate a pezzetti e fate insaporire qualche minuti.
  3. Mescolate successivamente i cieci e coprite conm il brodo.
  4. Fate cuocere circa 30 minuti, poi frullate il tutto, aggiustato di sale se necessario e servite con crostini.