giovedì 27 novembre 2014

Spezzatino di seitan con funghi e piselli

Buongiorno amici, oggi vi offro un secondo piatto vegano, ma molto gustoso, l'hanno mangiato persino i miei bimbi.
Buon appetito
Elen


Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di seitan alla piastra
  • 200 g di funghi champignon
  • 180 g di piselli
  • 1 scalogno
  • 1/2 dado vegetale 
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Olio extravergine di oliva Dante
  • Sale 
Preparazione:


  1. Fate soffriggere in olio extra vergine di oliva lo scalogno tagliato finemente, unite poi i funghi a fettine e i piselli, salate e coprite con il coperchio.
  2. A metà cottura  unite il vino e il dado e continuate la cottura per altri 10 minuti.
  3. Tagliate il seitan, mescolatelo al composto di piselli, coprite e continuate la cottura a fiamma bassa.

lunedì 24 novembre 2014

Biscotti al cocco con farina di riso

Oggi vi offro una colazione gustosa ma leggera, dei biscottini morbidi morbidi tutti da gustare per iniziare la giornata con la giusta carica.

Buona giornata!!


Ingredienti per circa 40 biscotti:


  • 220 g di farina di cocco
  • 220 g di farina di riso
  • 130 g di zucchero semolato
  • 250 g di ricotta
  • 100 g di olio extravergine di oliva Dante
  • 1 bustina di lievito per dolci San Martino
  • Un pizzico di sale

Preparazione:

  1. Unite ricotta, zucchero ed olio, mescolate bene e amalgamate anche la farina di riso, il sale e il lievito.
  2. Dall'impasto ottenuto ricavate delle palline, che andrete a schiacciare leggermente.
  3. Mettete le pallina su una placca e infornate a 170 gradi per circa 15 minuti.


mercoledì 19 novembre 2014

Omelette di broccoli e crema di formaggio

Oggi vi presento un piatto sfizioso ma ideale soprattutto per i bambini, ha sapore, gusto e giusto quella verdurina difficile da far mangiare a loro.

Buon appetito
Elena


Ingredienti per 4 frittate:

  • 4 Uova
  • 2 CeSPI di broccoli
  • 400 ml di latte
  • 2 Cucchiai di Maizena
  • Parmigiano
  • Noce moscata
  • vendita
  • Pepe

Preparazione:

  1. Lavate i broccoli, tagliateli a cimette e sbollentateli in acqua bollente salata.
  2. Stemperate la maizena Nel latte freddo, salate e aggiungete 4 Cucchiai di parmigiano e cuocete a fuoco dolce, mescolando finchè non si addensa, unite infine la noce moscata.
  3. Separate gli albumi dai tuorli, montate i primi con un pizzico di sale, poi unite i tuorli, mescolando delicatamente. aggiustate di sale e pepe.
  4. Dividete Composto il in 4 parti.
  5. Scaldate in padella Una dell'Olio e versate il Composto di uovo, cuocete finchè non si rapprende.
  6. Mettete l'omelette in un Piatto e farcite la metà con broccoli e crema, ripiegatela e servite.

domenica 16 novembre 2014

Budin con la farina de maròn

Buongiorno cari lettori, siamo arrivati al nostro appuntamento del 16 per la nostra rubrica dell'Italia nel piatto. L'argomento riguarda "i doni del bosco", ossia tartufi, funghi, castagne e tutto ciò che i nostri meravigliosi boschi ci donano. Io voglio presentarvi un dolce tipico della mia regione polentona, il mio Veneto!! El budin con la farina de maròn, ossia il budino con la farina di castagne. L'origine di questa ricetta è di venezia, ma poi la sua bontà si è espansa in tutto il territorio, ma bando alle ciance, ora vi presento "el me budin" (il mio budino).

Vi ricordo di dare una sbirciatina al nostro blog: http://litalianelpiatto.blogspot.it/

Buon appetito
Elena



 Ingredienti per 6 persone:
  • 35 g di farina di castagne
  • 2 uova
  • 65 g di amaretti
  • 90 g di zucchero semolato
  • 75 ml di rhum
  • 250 ml di latte intero
  • Caramello 
  • Pistacchi
Preparazione:
  1. Montate le uova con lo zucchero fino a farlo diventare un composto gonfio e spumoso.
  2. Unite al composto di uova la farina di castagne e il rhum.
  3. Mescolate successivamente gli amaretti sbriciolati e il latte.
  4. Coprite il fondo dello stampo con il caramello, e versate il composto preparato.
  5. Cuocete inforno a bagnomaria per circa un'ora e mezza.
  6. Fate intiepidire e mettete in frigorifero per almeno tre ore.
  7. Servite con pistacchi e amaretti sbriciolati.

                                          

Ed ora gustatevi le delizie delle altre regioni:
Trentino-Alto Adige: Crostatine ai funghi mi sti di bosco
  
Friuli-Venezia Giulia: Strùcul di mont 

Lombardia: Foiade di castagne ai funghi porcini

Veneto: Budin con la farina de maròn


Liguria:  tocco de funzi  

Emilia Romagna: Tagliatelle di castagne con sugo di funghi 

Lazio: Frittelle di castagne e mele

Toscana: Necci

Marche:  Il tartufo e la 49° fiera nazionale del tartufo bianco di Acqualagna

Abruzzo:Funghi all'Abruzzese

Molise: Zuppa di lenticchie di Capracotta e castagne 

Umbria: Costolette d'agnello con roveja e tartufo 

Basilicata: Polpette al vino rosso con cardoncelli e lampascioni in agrodolce

Campania: Non partecipa


Calabria: Il castagnaccio dei monti Reventino, Tiriolo, Mancuso

Sicilia: Non partecipa

Sardegna: Fregola con funghi e salsiccia ricetta sarda http://blog.giallozafferano.it/vickyart/fregola-con-funghi-salsiccia-ricetta-sarda

lunedì 10 novembre 2014

Frittata con prosciutto e fagiolini

Cosa non si fa per far mangiare un po' di verdura ai miei piccolini!! per fortuna ha funzionato, l'hanno proprio spazzolata!!

Buon appetito
Elena

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 Uova
  • 50 g di parmigiano
  • 8 Cucchiai di latte
  • 100 g di prosciutto cotto
  • Lessati 200 g di fagiolini
  • 100 g di scamorza
  • Asinello
  • Vendita

Preparazione:

  1. Sbattete le uova con sale, latte, parmigiano, unite il prosciutto, la scamorza e i fagiolini tagliati a pezzetti. Mescolate bene
  2. Accendete il forno 180 gradi, versate il tutto in uno stampo e cuocete in forno per circa 30 minuti.

mercoledì 5 novembre 2014

Torta alla crema di caffè

In famiglia adoriamo tutti le torte al caffè e questa golosità l'ho preparata per andare a mangiare a casa di amici e devo dire che è stata molto gradita, fresca e dolce.

Buon appetito
Elena


Ingredienti per 12 persone:

Per la base:
  • 4 Uova
  • 4 Cucchiai di acqua bollente
  • 150 g di zucchero
  • 1 bustina di Zucchero vanigliato
  • 125 g di farina bianca
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 50 g di mandorle macinate
Per la farcitura:
  • 8 Fogli di colla di pesce
  • 750 ml di panna 
  • 1 bustina di Zucchero vanigliato
  • 4 tazzine di caffè
  • 4 Cucchiai di acqua bollente
Per la copertura:
  • 200 g di cioccolato al latte
  • Burro qb

Preparazione:

Per la base:
  1. Sbattete Uova e acqua con il frullino una Velocità Massima per circa un minuto, incorporate a poco lo zucchero , anche quello vanigliato e frullate anocra.
  2. Mescolate la farina e il lievito, e incorporateli alla crema precedente, unite le mandorle e versate il tutto in uno stampo.
  3. Cuocete a 160 gradi per 30 minuti circa.
  4. Fatelo rafferddare e talgiatelo in tre parti orizzontalmente.
Per la farcitura:
  1. Fate ammollare la colla di pesce in acqua fredda, strizzatela e fatela sciogliere nel caffè. Aggiungete 2 cucchiai di panna, mescolate e infine aggiungete la restante panna montata.
  2. Farcite la torta con la crema preparata e ricopritela con cioccolato fuso con del burro.

domenica 2 novembre 2014

Pearà

Buongiorno amici, oggi per l'uscita del 2 dell'Italia nel piatto, abbiamo pensato ad un comfort food. Chi meglio delle nonne ci può aiutare, con i loro piatti, i loro ricordi, i loro profumi. Io vi voglio presentare un piatto tipico veneto, la Pearà, un piatto molto povero, fatto con quei pochi ingredienti che le nonne una volta avevano a disposizione, ma è di una bontà infinita. Il mio bimbo la adora e mi chiede sempre : "mamma mi fai la pera?" lui la chiama così!!

Un bacione a tutti!!
Elena


Ingredienti:

  • 200 g pane casereccio raffermo
  • 80 g midollo di bue
  • Pepe nero 
  • 20 g burro
  • 50 cl di brodo caldo
  • Sale

Preparazione:

  1. Tostate il pane in forno basso fin quando sarà croccante, poi grattugiatelo finemente.
  2. Unite il burro con il midollo di bue, mescolate col cucchiaio di legno e fatelo sciogliere a fuoco moderato. Appena inizieranno a soffriggere, aggiungete il pane, poco per volta a pioggia, continuando a mescolare; quando il pane avrà assorbito tutti gli altri ingredienti, unite poco alla volta il brodo ben caldo e, sempre mescolando, lasciate sobbollire a fuoco molto basso per 2 ore circa, aggiungendo a metà cottura il pepe. 
  3. Aggiustate infine di sale.

Ed ora gustatevi le altre regioni:

Trentino-Alto Adige:  Pane di molche (El Pam de molche) con le noci 
  
Friuli-Venezia Giulia:  Goulash di oca alla friulana con polenta e frico croccante 

Lombardia: Ravioli di zucca (Raviöi de ssüca)

Veneto: Pearà




Lazio: Minestra di ceci e castagne 



  


Basilicata: Lagane e ceci