mercoledì 7 marzo 2012

Tagliatelle con lenticchie

Buongior a tutti, oggi sono lieti di presentarvi una mia nuova collaborazione.. Gemma di mare.Isuoi prodotti si indentifica in:- la linea classica, ricca di oligoelementi e povero di sodio.
- la linea integrale, non trattato e ricco di oligoelementi, apporta alla vostra cucina e sulle vostre tavole il meglio della natura.
- la linea iodio, consigliato in sostituzione del comune sale alimentare, nel’ambito di una dieta varia ed equilibrata e in tutti i casi nei quali occoree integrare regimi alimentari carenti di iodio.
- Fiore di sale, puro, integrale e ricco di oligoelementi.
-Gemma selezione  ha raccolto i migliori sali provenienti da tutto il mondo, scelti per portare sulla vostra tavola una suite di sapori da veri gourmet e una tavolozza di colori direttamente dalla natura. Gemma di mare si divide in questi varianti:
  • Rosa dell’Himalaya è un sale integrale purissimo. Per millenni si è nutrito delle infiltrazioni minerali della catena montuosa Himalayana, acquisendo così la sua tipica colorazione rosata e una ricchezza minerale unica. E’ consigliato su carni bianche e rosse, alla griglia o al forno.
  • Sale Rosso delle Hawaii: Frutto dell’incontro tra il mare Hawaiano e l’argilla rossa di origine vulcanica (Alaea)  questo sale ricco di ferro, è apprezzato dagli chef per la sua bellezza estetica e per il particolare sapore intenso e corposo. E’ consigliato su carni alla brace e arrosti.
  • Sale Verde delle Hawaii: Frutto dell’incontro tra il mare Hawaiano e l’argilla rossa di origine vulcanica (Alaea)  questo sale ricco di ferro, è apprezzato dagli chef per la sua bellezza estetica e per il particolare sapore intenso e corposo. E’ consigliato su carni alla brace e arrosti.
  • Sale Nero delle Hawaii: Questo sale delle isole Hawaiane acquisisce la sua colorazione nera grazie al carbone vegetale depositato sul fondo delle saline. Amato dagli chef per le caratteristiche spettacolari che questo sale, dal sapore delicato, è in grado di conferire ad ogni piatto. E’ consigliato in particolare su tutti i piatti a base di pesce.
  • Sale AffumicatoSecondo le antiche procedure Scandinave, l’affumicatura naturale è effettuata con legna di abete e faggio affinché il sale si arricchisca del tipico sapore ricco ed intenso di fumo.  Questo sale, marino e integrale, è adatto ad esaltare il sapore dei cibi in modo speciale. E’ particolarmente indicato per carni e formaggi.
  • Sale Ambrato Murray River AustralianoIl sale Murray River, che nasce alla foce del piu’ famoso fiume australiano, da cui prende il nome, si  presenta in fiocchi di color ambra dalle caratteristiche straordinarie . L’incredibile scioglievolezza di questo sale lo rende ideale per condire carpacci, pinzimoni e tutti i tipi di piatti freddi.
  • Sale verde delle Hawaii:  Il sale verde grosso delle Hawaii è un sale marino naturale raccolto mano.  Miscelato con l’estratto di foglie di bamboo delle Hawaii, questo caratteristico sale, dal gusto intenso e particolare, è consigliato per i piatti esotici e per dare un tocco di colore in cucina.
Ecco dove potete trovare questa ditta:
Servizio clienti:
Telefono: 02-57595959.
Fax:         02-8255810.
Dal Lunedì al Giovedì: 9:00/12:30 - 13:30/17:30.
Il Venerdì: 9:00/12:30.



Ingredienti per 4 persone:
  • 320 g di Tagliatelle
  • 1 cipolla
  • Concentrato di pomodoro
  • Basilico
  • 600 g di lenticchie
  • Olio di oliva
Preparazione:
  1. Cuocete le lenticchie secondo il metodo tradizionale.
  2. Tagliate a rondella la cipolla e soffriggetela in poco olio, unite qualche cucchiaio di acqua di cottura delle lenticchie e il concentrato di pomodoro; unite il basilico e infine le lenticchie, aggiungendo altra acqua se occorre.
  3. Quando il tutto sarà ben amalgamato, unite alle lenticchie la pasta, mettendo tanta acqua quanto serva per cuocerla, fate attenzione a non metterne troppa, regolate di sale e portate a cottura.





29 commenti:

  1. Ma sai che questa ricetta è veramente carina!? ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao Ely, non avevo mai pensato alle lenticchie abbinate alle tagliatelle...a vedersi sembra davvero buono.
    Tanti complimenti per la nuova collaborazione.
    Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  3. Complimenti per la bella collaborazione e per il gustoso piatto!
    baci

    RispondiElimina
  4. ma che bella novità queste tagliatelle con lenticchie,mi incuriosisce!!!brava!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la collaboraizone e questo piatto che considero divino!!sono di partem adoro le lenticchie :-))
    Ma tu hai davvero creato un piatto squisito1Un bacione!

    RispondiElimina
  6. Pensa che io le lenticchie le cucino quasi sempre con la pasta piccola, ottima idea!

    RispondiElimina
  7. Un buon primo salutare :-) brava ! Complimenti per la collaborazione! Baci

    RispondiElimina
  8. assolutamente da provare ... a quest'ora poi, che fame ....

    RispondiElimina
  9. Buonissime queste tagliatelle, con le lenticchie son davvero buonissime!

    RispondiElimina
  10. non ho mai abbinato la pasta lunga con i legumi... interessante piatto e complimenti per la nuova collaborazione

    RispondiElimina
  11. Complimenti per la collaborazione e per questo bellissimo piatto di tagliatelle. Mi fai venire una fame.... mannaggia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molto buone queste tagliatelle con le lenticchie, particolarissime!

      Elimina
  12. ma dai ...con le lenticchie...che forza, brava!un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  13. Ti comunico che mi sono trasferita su giallo zafferano , questo è il link esatto del mio nuovo blog :
    blog.giallozafferano.it/lapasticciona
    ti aspetto sul nuovo blog con tante novità , ciao

    RispondiElimina
  14. Sai come si dice a Roma, quando una cosa da mangiare ti piace tanto? Non è una bella espressione... ma rende l'idea: "Io le lenticchie me le mangerei pure in testa a un tignoso!". Con le tagliatelle non le ho mai mangiate... Ma devono essere buonissime!

    RispondiElimina
  15. complimenti cara sia per il piatto che per la saporita collaborazione. Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. ho sempre fatto la pasta corta con le lenticchie, ottima questa versione!

    RispondiElimina
  17. Inedite con le tagliatelle ma bella questa versione.
    A presto

    RispondiElimina
  18. io utilizzo molto il sale integrale..molto ricco!e l'abbinamento pasta e legumi è perfetto!un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Complimenti per l'originalità della tua ricetta e per la nuova collaborazione. A presto

    RispondiElimina
  20. complimenti per la collaborazione e per la ricetta cara!buon 8 marzo

    RispondiElimina
  21. congratulazioni! bella collaborazione e la ricetta ...wow!

    RispondiElimina
  22. che bella questa collaborazione..orginilassima!e per il primo che hai fatto ...mmm...buonissimo!!!! ciao Elena!!! buona giornata!!!!

    RispondiElimina
  23. Un piatto unico, delizioso!!!

    RispondiElimina
  24. Mi piacciono moltissimo le lenticchie e mi piace quest'uso alternativo alla solita zuppa. Un primo completo, sano e gustoso il tuo. Complimenti per la "saporita" collaborazione, bacioni

    RispondiElimina
  25. Finalmente un uso nuovo delle lenticchie!
    Davvero brava!
    Elisa e Laura

    RispondiElimina
  26. esatto, un nuovo uso per le lenticchie che anche io relego sempre a contorno :)

    RispondiElimina
  27. Ottimo il tuo piatto di tagliatelle, da fare prima possibile!! Complimenti cara, anche per la bellissima collaborazione, buona giornata da agata

    RispondiElimina

Ogni vostro commento mi riepie il cuore di gioia ...