domenica 22 gennaio 2012

Un grembiule di zaeti....

Vi starete tutti chiedendo il perchè di questo titolo "strano" .. vedete quando ero piccolina con la mia cara nonna Lina preparavo sempre i biscotti, i cosiddetti Zaeti, ovvero Zaleti in italiano. Tipico prodotto veneto, chiamati così perchè sono "zali" che in dialetto veneto significa gialli. Mia nonna mi raccontava che nel mondo contadino non c'erano delle vere e proprio ricette, perchè si usava gli ingredienti che si avevano al momento, che potevano essere uvetta, pinoli, nocciole ecc e quindi anche lei aveva fatto la sua versione, rivista però per noi nipotini, infatti al posto dell'uvetta, lei utilizzava per noi golosoni il cioccolato. Io la guardavo sempre girare quel cucchiaio di legno fatto in casa, usare le sue manine per impastare e spezzare anche il cioccolato in grossi pezzettoni solo con le mani... per paura che noi piccolini prendessimo il coltello... Mentre i biscotti cuocevano noi andavamo a giocare e dopo un'oretta, lei capitava con la tasca del suo grembiulino pieno di biscottoni, mi ricordo che a volte non riuscivo neanche a tenerlo tutto in una mano da quanto erano grandi.
Non era certo come oggi che vediamo biscotti dalle forme perfette, per questo ho voluto proprio riprodurre i biscotti come li faceva lei, non perfetti nella forma, ma speciali nel gusto, misto a quel splendido ricordo che nonostante i 19 anni dalla sua scomparsa, è e sarà sempre nei miei dolci pensieri....

Buona giornata
Elena

Ingredienti per 8 biscottoni:

Procedimento:
  1. Sbattete le uova con lo zucchero e lasciate da parte.
  2. Setacciate le due farine con il lievito ed il sale, mescolate e unite il burro a pezzetti.
  3. Aggiungete al composto di farina le uova precedentemente sbattute, la buccia del limone e il cioccolato tagliato grossolanamente. Mescolate bene, l'impasto deve risultare appicicaticcio.
  4. Stendete la pasta ottenuta con le mani sulla teglia e formate dei cerchi.
  5. Cuocete in forno a 180 gradi per circa 20 minuti.




Con questa ricetta partecipo al contesti di Tina in cucina:




34 commenti:

  1. Che belli questi ricordi che hai della tua nonna.. :) Credo che anni fa tutto aveva un altro valore, un semplice biscotto riusciva a rendere felici i più piccoli.. e adesso questi ricordi ce li teniamo stretti stretti, son le cose più preziose..
    E' bello condividere questi racconti. Ti mando un sorriso cara :*

    RispondiElimina
  2. Belli questi ricordi, è importante conservarli e portarli avanti nel nostro quotidiano . Buoni questi biscotti.

    RispondiElimina
  3. devono essere squisiti!!! e ancora più "dolci" per i ricordi che evocano! ;)

    RispondiElimina
  4. anche io ho un ricordo di mia nonna legato al grembiule..
    ci trovavamo di tutto...e per me di anni ne son passati
    molti di piu'...ma i ricordi belli non si cancellano
    ... la tua nonna sarebbe felice a vederti riproporre i suoi ottimi biscotti!!
    baci

    RispondiElimina
  5. E' sempre una ricetta speciale quella che lega un cibo ad una persona e al sentimento che questa suscita in noi, mi verrebbe voglia di dare un morso a uno di quei biscottoni, pensando alla tua nonnina!
    buona settimana
    loredana

    RispondiElimina
  6. Bellissimo ricordo e buonissimi biscotti ^_^ buona settimana

    RispondiElimina
  7. sono buonissimi li adoro anch'io!!

    RispondiElimina
  8. Sono cosi raffinati ..
    Quasi ,quasi ti ruberò la ricetta.con il tuo permesso

    RispondiElimina
  9. Questi sono di una bontà infinita e speciali, come solo le ricette di famiglia, tramandate di madre in figlia, sanno essere!! :-)
    Baci e buona giornata

    RispondiElimina
  10. Sono buoni già da se e ancora di più se collegati con il dolci ricordi della nonna! Complimenti e grazie che hai condiviso con noi i tuoi ricordi dal infanzia!

    RispondiElimina
  11. Semplicemente deliziosi!!! E con una bellissima storia alle spalle!!

    RispondiElimina
  12. ciao cara,sono molto in ritardo per il 2012....porta pazienza....esco da un piccolo letargo!
    questa ricetta e il suo racconto sono pieni di poesia....mia mamma li fa e mi piacciono moltissim,io però per pigrizia visto che ne fa in abbondanza non ho mai provato....mi hai acceso la lampadina!un abrracioo,Marika

    RispondiElimina
  13. Che bei ricordi!!bellissimo post complimenti per i biscotti cara

    RispondiElimina
  14. Bellissimi ricordi e buonissimi biscotti :D comunque
    ho appena pubblicato sul mio blog un post dedicato al
    "bricolage", passa a dare un'occhiata..mi farebbe
    piacere avere un tuo parere ;) Reb, xoxo!
    http://www.toprebel.com/
    PS: Da oggi seguo il tuo blog, puoi già vedermi
    tra i tuoi lettori fissi, spero che ricambierai ;)

    RispondiElimina
  15. Dolcissimi e indimenticabili ricordi... grazie per averli condivisi, con la cioccolata sono perfetti!! Ciao, a presto ;)

    RispondiElimina
  16. Gnammmmmmmmmmm!!! Che bella ricetta!! E che bel blog!
    Ale
    º Sbrillino º

    RispondiElimina
  17. Non li conoscevo, ma sembrano deliziosi! Dovrò provarli!Ciao

    RispondiElimina
  18. bella ricetta per un dolce ricordo, ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  19. bellissima ricetta e bellissimi ricordi!!! e che bei biscottoni! ciao Elena, un bacione grande e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  20. hanno l'aria di essere ottimi questi biscotti della tua nonna!

    RispondiElimina
  21. Questi biscottini mi ricordano la mia nonna. . . ottimi Ely, bravissima!

    RispondiElimina
  22. Gli ho visti su un altro blog e sono diventati un pensiero fisso. Ora li trovo anche qui, devo davvero decidermi a farli. Chissà che bontà!!:D

    RispondiElimina
  23. Fantastici questi biscottini! sembrano i classici cookies americani! sono sicura che ai miei bimbi piaceranno un sacco! mi segno la ricetta!! baci

    RispondiElimina
  24. fantastici li proverei immediatamente

    RispondiElimina
  25. Che bella e buona ricetta del ricordo!Brava!

    RispondiElimina
  26. Che bel ricordo! Queste sono le ricette più belle perché sono fatte "d'amore". Laura

    RispondiElimina
  27. Bellissima ricetta e bellissimo ricordo della nonna!!
    Brava !!

    RispondiElimina
  28. Che buoni questi biscotti...e grazie per averci raccontato...un pezzettino di te...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  29. le ricette delle nonne sono speciali, anch'io le ricordo così! buonissimi questi biscotti, non li conoscevo!

    RispondiElimina
  30. E' troppo bello tenere in mano un grande biscotto... sai che acquolina!
    Un biscotto speciale perché legato a ricordi speciali. Mi hai fatta commuovere ricordando quei dolci momenti.

    RispondiElimina
  31. belle le ricette di quando eravamo bambini :)
    che bei ricordi che ci riportano alla mente!!
    e poi...questi biscotti devono davvero essere la fine del mondo ;)
    bacini
    MILE

    RispondiElimina
  32. Che belli questi biscotti! :) grazie per essere passata da me!

    RispondiElimina
  33. Non li conoscevo, ma mi hai decisamente fatto venir voglia di provarli ;o)

    RispondiElimina

Ogni vostro commento mi riepie il cuore di gioia ...