lunedì 2 febbraio 2015

Lattughe e fritole de Carneval


 Buongiorno amici, eccoci ritornati all'appuntamento dell'Italia nel piatto. Visto l'avvicinarsi del carnevale non potevamo non offrirvi le nostre delizie regionali tipiche carnevalesche; io ho preparate per l'occasione le lattuche, ossia chiacchere, e anche le fritole, ossia frittelle ripiene di succulenta uvetta, spero sia tutto di vostro gradimento.

Buon appetito
Elena

LATTUGHE: Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di farina
  • 2 uova
  • 1 noce di burro
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1 cucchiaio di vino bianco
  • 1 pizzico di sale
  • Q.b. di olio di semi per friggere
  • Zucchero a velo per decorare 

Preparazione: 

  1.  Fondete il burro a fuoco basso.
  2. Mettete la farina sul piano di lavoro, fate la fontana e versatevi il burro, le uova, il vino bianco e lo zucchero.Sbattete gli ingredienti e successivamente lavoratelo con le mani impastando per circa dieci di minuti. 
  3. Raccoglietelo a palla, mettetelo in una ciotola, coprite con un canovaccio e fate riposare per un'oretta. 
  4. Stendete la pasta ad uno spessore di tre mm e con la rotellina dentata ricavatene delle strisce larghe due cm.
  5. Riempite a metà la padella con l'olio e quando sarà caldo friggete due lattughe alla volta lasciandoli dorare due minuti per parte. 
  6. Scolateli, passateli su un foglio di carta assorbente e, quando saranno intiepiditi, spolverateli con zucchero a velo.


FRITOLE: Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di farina  
  • 15 di lievito di birra 
  • 50 di uvetta sultanina 
  • 40 gr. di zucchero  
  • ½ bicchiere di grappa  
  • Zucchero a velo q.b.  
  • Olio di semi per friggere

Preparazione:  

  1. Sciogliete il lievito di birra e lo zucchero in una tazza di acqua tiepida e unite la grappa.
  2. Incorporate la farina e lavoratela fino a ottenere una pasta elastica.
  3. Coprite il composto con  canovaccio e fate lievitare per 4 ore. 
  4. Riprendete l'impasto, unite l’uvetta e mescolate bene. 
  5. Friggete la pastella facendola cadere nell’olio bollente a cucchiaiate.  
  6. Scolate su carta assorbente, fate raffreddare e cospargete le frittelle di zucchero a velo.





 
Ed ora date un'occhiata alle altre regioni:

Trentino-Alto Adige:  Frittelle di mele trentine
http://www.afiammadolce.it/2015/02/frittelle-di-mele-trentine.html
Friuli-Venezia Giulia: Rafioi o ravioli di Carnevale
http://ilpiccoloartusi.blogspot.com/2015/02/rafioi-o-ravioli-di-carnevale-per.html 
Veneto: Lattughe e frigole de carneval 
http://ely-tenerezze.blogspot.com/2015/02/lattughe-e-fritole-de-carneval.html
Lombardia: Chiacchiere milanesi
http://kucinadikiara.blogspot.com/2015/02/chiacchiere-milanesi-per-litalia-nel.html
Liguria: Bugie  http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2015/02/litalia-nel-piatto-ricette-di-carnevale.html
Emilia Romagna:Tagliatelle dolci fritte http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2015/02/tagliatelle-dolci-fritte-per-litalia.html 
Toscana: Berlingozzo di Lamporecchio
http://acquacottaf.blogspot.com/2015/02/berlingozzi-detti-anche-zuccherini.html
Umbria: Strufoli http://www.dueamicheincucina.ifood.it/2015/02/strufoli-per-l…lia-nel-piatto.html
Abruzzo: Cestini di Cicerchiata http://ilmondodibetty.it/cestini-di-cicerchiata/
Molise: Migliaccio molisano http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com/2015/02/migliaccio-molisano-per-un-carnevale.html
Lazio: Fregnacce http://beufalamode.blogspot.com/2015/02/fregnacce-di-acquapendente-per-litalia.html
Campania: Sanguinaccio con il sangue di maiale
http://www.isaporidelmediterraneo.it/2015/02/il-sanguinaccio-con-il-sangue-di-maiale_1.html
Basilicata: Polpette di pane e patate
http://blog.alice.tv/profumodicannella/2015/01/31/polpette-di-pane-e-patate-cocuelle-di-carnevale/
Puglia: A Farnedd http://breakfastdadonaflor.blogspot.com/2015/02/cucina-pugliese-farnedd.html 
Calabria:  Pruppetti cu u sucu http://ilmondodirina.blogspot.com/2015/02/pruppetti-cu-u-sucu.html
Il nostro blog - http://litalianelpiatto.blogspot.it/

19 commenti:

  1. Ciao Ely, ero curiosissima di sapere cosa fossero le lattughe, perché immaginavo che non avessero niente a che fare con la verdura! Tutto buonissimo, bacioni

    RispondiElimina
  2. Che buoneeee.... ! Gnam, gnam.... !!!

    RispondiElimina
  3. E il Carnevale è già qui, incredibile vedere come delle ricette possano unire l'Italia dal nord al sud.

    Ottima realizzazione , alla prossima uscita!

    RispondiElimina
  4. e certo che sono di nostro gradimento...anzi sono di una tentazione unica!
    bravissima Ely e un abbraccio

    RispondiElimina
  5. buonissime entrambi, non so che scegliere! complimenti!

    RispondiElimina
  6. I fritti del carnevale sono davvero succulenti ed irresistibili... che buoni!

    RispondiElimina
  7. Essendo di Viareggio sento molto il Carnevale e questo dolcetto sfizioso è immancabile..le tue hanno un aspetto molto molto invitante, complimenti!!

    RispondiElimina
  8. non saprei quale delle due sceglier, nel dubbio una per tipo, un bacione
    Miria

    RispondiElimina
  9. Che si chiamassero anche "lattughe" proprio non lo sapevo!!! Quante cose nuove si imparano con L'Italia nel Piatto!!! Bellissimi dolci, anche le fritole...buonissimeeeee!!!!!

    RispondiElimina
  10. Beh le fritole non possono mancare e...lattughe?? sono i nostri grostoi più o meno:) che nome curioso!!!! Bravissima amica mia, addirittura 2 golosissime preparazioni, non vedo l'ora che ritorni ad Arco per rincontrarci :))) Un bacione

    RispondiElimina
  11. Io le frittelle le faccio sempre col lievito chimico, voglio provare con quello di birra!!!! Buona giornata

    RispondiElimina
  12. Una meraviglia, non sapevo si chiamassero lattuga, da noi si chiamano chiacchiere.

    RispondiElimina
  13. Non una ma due squisitezze a questo giro! Complimenti doppi!!

    RispondiElimina
  14. Fritto e ancora fritto per un due gustosissime preparazioni.

    RispondiElimina
  15. In lombardia le chiamiamo Chiacchiere!
    Bravissima, non sono semplici da fare!

    RispondiElimina
  16. Lattughe??? Così non li avevo mai sentiti chiamare. Non si finisce mai di imparare... :-)

    RispondiElimina
  17. tutte e due spettacolari, il bello e che le frittole cambiano nome in base alla regione,fantastica la nostra Italia.
    A presto

    RispondiElimina
  18. Beh, se sono lattughe, possiamo farne una scorpacciata, no? L'insalata non fa ingrassare… Scherzi a parte, ti sono venute benissimo, come le fritole, del resto. Grazie!

    RispondiElimina
  19. Quanti nomi per lo stesso piatto: lattughe mi mancava!

    RispondiElimina

Ogni vostro commento mi riepie il cuore di gioia ...